Posizionamento siti web – SEO joomla – modifica in h1

Creazione siti web – estendere la funzione ricerca
9 agosto 2010
Web design – Personalizzare la grafica degli articoli con i css
9 agosto 2010

Un altra significativa innovazione in Joomla! 1,5 è la possibilità di “sovrascrivere” le impostazioni di visualizzazione per tutti i componenti e i moduli, sia a livello di struttura che a livello tipografico.
Questo garantisce agli sviluppatori di template un controllo e una definizione maggiore (nelle versioni 1.0.x si è costretti al lavorare direttamente sui file del core ).
Osservando la struttura ad esempio del componente “content” notiamo che le strutture di visualizzazione sono raccolte sotto questo percorso:
componentscom_contentviews rontpage mpl
e precisamente ritroviamo:
• default.php
• default_item.php
• default_links.php
relative alla struttura dell’intera pagina,del singolo elemento e della paginazione.
Lo stesso discorso è valido per i moduli
modulesmod_footer mpldefault.php
Questa separazione strutturale permette all’atto pratico la sostituzione dei singoli elementi senza dover necessariamente agire sui file del core di Joomla!,basterà inserire in una nuova cartella “html” all’interno della cartella del template (rispettando i percorsi relativi) i file che intendiamo sostituire per far sì che il sistema li riconosca in automatico ed utilizzi questi ultimi per mostrare a video l’output relativo.
Prendiamo ad esempio il listato iniziale del componente content presente nel core del CMS

defined(‘_JEXEC’) or die(‘Restricted access’); ?>
params->get(‘show_page_title’)) : ?>

escape($this->params->get(‘page_title’)); ?>

params->def(‘num_leading_articles’, 1)) : ?>

pagination->limitstart; endif; ?>
ora per far capire le possibilità di personalizzazione prendiamo come riferimento l’override impostato nel template “beez” e relativo sempre a questo componente:

defined(’_JEXEC’) or die(’Restricted access’);
?>

params->get(’show_page_title’)) : ?>

escape($this->params->get(’page_title’)); ?>

pagination->limitstart;
$rowcount = $this->params->def(’num_leading_articles’, 1);
for ($y = 0; $y < $rowcount && $i < $this->total; $y++, $i++) : ?>

item =& $this->getItem($i, $this->params);
echo $this->loadTemplate(’item’); ?>

Evidenziate in rosso le modifiche effettuate. La classe “componentheading” è stata impostata come h1,nel layout generale sono state eliminate tutte le tabelle e sostituite dal div contenitore con classe “leading”, non era strettamente necessario ma credo utile per capire le possibilità di implementazione
Il risultato è perfettamente visibile utilizzando firefox e le sue estensioni e confrontando l’output dei due template di default.

Oltre a questa possibilità di modificare il layout di qualsiasi componente in joomla,bisogna anche considerare l’effettiva possibilità di eliminare tutti gli output di tipo tabellare che il sistema genera,per questo trovo molto utile lo strumento:

table2css

è in grado di convertire le strutture tabellari in div contenitori,ciò vi permette di avere un sito in joomla completamente TABLELESS, e non solo in riferimento al template.

pagination->limitstart; $i < ($this->pagination->limitstart + $this->params->get(‘num_leading_articles’)); $i++) : ?>
= $this->total) : break; endif; ?>

$this->item =& $this->getItem($i, $this->params);
echo $this->loadTemplate(‘item’);
?>

Portfolio 2010